Gli Sposi di Maggio

Gli Sposi di Maggio

Questo mese me la sono voluta far facile: oggi, 17 maggio, è il secondo anniversario di matrimonio delle Polpette, quindi come non preparare una Playlist con alcune delle nostre canzoni.

Io e Angelo ci siamo conosciuti in discoteca, e per buona parte (per ora 😉 ) della nostra storia, ballare è stata la nostra occupazione principale nel tempo libero.

Siamo stati presenza fissa nei mercoledì dei Magazzini, nei venerdì e sabati del Tunnel, abbiamo viaggiato per ballare e abbiamo vissuto momenti bellissimi con sottofondi trance e techno.

Poi è subentrato il sonno, ma la musica dabballare resta la nostra preferita. Ed è quella che facciamo ascoltare principalmente anche a Leone (piccoli clubber crescono).

Così oggi sono già passati due anni da quello che è ancora uno dei giorni più belli della nostra vita. Il 17maggio2014 è stato un giorno di vittoria per me, pieno di soddisfazioni e gioia. Sento tutte quelle emozioni ancora oggi, tanto che mi risposerei altre mille e mille volte!

E ora: let’s dance!

Spero che la playlist Nozze di Cotone vi piaccia!

Enjoy it!

Annunci
Bozze

Bozze

8 post in bozze. Iniziati, modificati, cancellati, riscritti, corretti, non terminati. Sono mesi che tento di ricominciare a scrivere, sono mesi che dico che vorrei scrivere, ma in questi mesi quello che ho fatto è stato mettere i pensieri in bozze.

Non è detto che sia un male, così si ha il tempo di rileggere, rivalutare, magari cambiare idea. Poi se ho dei post in bozze significa che qualche cosa da dire ce l’ho…magari è solo troppo presto per quelle parole. O non mi piace ancora come suonano.

Cos’è che mi spinge a pubblicare ora? In questi mesi ho, anzi abbiamo, messo qualcos’altro in una bozza speciale: una di quelle che ogni giorno la modifichi di un po’, la vedi cambiare, crescere. E a fine settembre vedrà la luce. Sarà un insieme delle parole più belle che abbia mai pensato, dei pensieri più speciali che la mia mente abbia mai prodotto, il DIY più riuscito della mia vita, il tutorial più d’aiuto che possa immaginare.

E solo in questi giorni, tra primi esami e incontri con altre donne in attesa come me, mi sto veramente rendendo conto che sta per succedere. Davvero. Realmente. Mi sto capacitando del fatto che non è più solo un desiderio o una necessità, non è più solo un’idea o un’ipotesi. Lui/lei è qui dentro. E sono io che lo/a sto creando, sono io che lo/a nutro, siamo noi che l’accarezziamo e gli/le parliamo.

Credo sia abbastanza ovvio che un blog che si chiama “MariellaSticazzi” non ambisca ad essere un nuovo mammablog, ma di sicuro sarà una cosa nuova di cui parlare. (sappiate che ho provato, comunque, a cercare un nuovo nome. Ma niente, preciso per me come quello che ho non ce ne sono!)

A presto, allora!

Bolle

Bolle

Sono giorni particolarmente strani: nonostante mi sia ripromessa di scrivere almeno due post per questo mese, ogni volta che cerco di dar seguito al mio proposito, mi distraggo e lo vedo sparire in una bolla di sapone.

Lo stato di grazia post matrimonio, in cui tutto sembrava perfettamente perfetto, dal tempo alle persone che incontravo, dal mio corpo alle parole sentite, sta lentamente svanendo. La cosa non mi stupisce affatto, d’altronde è risaputo che per ogni settimana bella c’è sempre un anno di merda dietro l’angolo. L’importante è non dargli troppo peso, né troppa confidenza. Passerà. Tutto passa.

Tra l’altro intravedo un barlume di speranza, dovuto al fatto che quest’anno il destino mi ha concesso di recuperare tutte le ferie non fatte nella mia vita. Dopo il mese a casa per matrimonio/honeymoon, ora mi “tocca” fare altre 3 settimane grazie alla chiusura aziendale! Una donna disperata…scherzi a parte, andrò così tanto sotto di ferie che per recuperarle dovrò lavorare anche i sabati e le domeniche da qui al 200mai!

Quindi ora mi tocca passare un po’ di tempo su siti e applicazioni varie per poter organizzare il “Crossing Italy”, un viaggio che dalle Marche ci porterà alla Sicilia (e da li…chissà magari mangio troppo cuscus e resto per sempre!!).

Avete suggerimenti/consigli, anche su posti dove alloggiare e, soprattutto, chicche poco turistiche?

Giuro che il prossimo post lo dedico totalmente al nostro viaggio di nozze, così vi do i miei consigli sulla Jamaica!!!